Miniatura medievale della lettera D, con al centro Gesù a cavallo di un asino

WeekendArmonico #45 – Musiche per la Settimana Santa dal Rinascimento al Classicismo

Il WeekendArmonico #45 si terrà il 18 e il 19 febbraio 2023 a Milano. Per iscriverti, compila il modulo d’iscrizione.

Il repertorio

Pueri Hebraeorum vestimenta

prosternebant in via

et clamabant dicentes:

Hosanna Filio David,

benedictus qui venit in nomine Domini.

Con queste parole si accompagna la distribuzione dei rami d’ulivo per la processione della Domenica delle Palme che dà avvio alla Settimana Santa, cuore dell’anno liturgico e sorgente inesauribile di ispirazione per compositori di ogni epoca.

Il percorso del WeekendArmonico #45 abbraccia le tappe principali della Settimana Santa (la Domenica delle Palme e i tre giorni del Triduo Pasquale) offrendo una variegata panoramica sul piano temporale (dal Rinascimento al Classicismo, attraverso l’inizio del tardo Barocco) e geografico (da Mantova a Salisburgo, passando per Roma e Lipsia).

Tomás Luis de Victoria (1548–1611), attivo soprattutto a Roma nella seconda metà del Cinquecento, musicò tutto l’ufficio della Settimana Santa, e in particolare i celebri responsori. L’antifona Pueri Hebraeorum, pubblicata nel 1472, è un fulgido esempio di contrappunto rinascimentale, nel quale le voci acclamanti dei fanciulli si ritrovano insieme sulla parola “Hosanna”.

Marc’Antonio Ingegneri (1536–1592), del quale Claudio Monteverdi si proclama discepolo – come scrive sui frontespizi dei propri libri tra il 1583 e il 1590 –, pubblicò nel 1588 a Venezia una raccolta di tutti e 27 i responsori per la Settimana Santa: affronteremo il più celebre, Tenebrae factae sunt, che sarà anche l’occasione per una dissertazione sul trasporto dei brani scritti in chiavette in vista di un’esecuzione moderna.

Con Johann Kuhnau (1660–1722) ci spostiamo all’inizio del tardo Barocco a Lipsia (Kuhnau precedette Johann Sebastian Bach come cantor della Thomaskirche). Il responsorio Tristis est anima mea è estremamente suggestivo, data anche la densità di scrittura sia sul piano contrappuntistico sia su quello armonico, e sarà l’occasione per conoscere un autore ancora immeritatamente poco noto.

Chiude il cammino Plange quasi virgo di Johann Michael Haydn (1737–1806), fratello minore del più celebre Franz Joseph, dove il pianto del popolo e gli ululati dei pastori sono resi in modo quasi plastico e un sapiente uso dell’accordo di sesta eccedente sulla parola “amara” chiude il brano con un’espressività intensa e struggente.

I file di studio sono reperibili qui sotto.

Pueri Hebraeorum

Tenebrae factae sunt

Tristis est anima mea

Plange quasi virgo

La divisione tra soprani primi e secondi nel responsorio di Kuhnau verrà comunicata all’atto dell’iscrizione. È vivamente consigliato studiare in anticipo le parti corali. I file Midi si possono riprodurre con il programma libero Anvil Studio per Windows, che permette di isolare la singola voce variando, se necessario, la velocità del brano. Con funzioni analoghe è possibile usare l’app SweetMidi Player per iOS.

Dove e quando

Il corso si terrà presso i locali della Chiesa del Sacro Volto (Via Sebenico 31 – Milano).
Il luogo è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici (fermata Isola MM5; a pochi minuti a piedi ci sono le fermate Gioia e Garibaldi MM2, la fermata Zara MM3, la stazione ferroviaria e la fermata delle linee S del passante ferroviario Garibaldi). La struttura potrà subire variazioni per esigenze logistiche e didattiche.

Il WeekendArmonico #45 si svolgerà nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 febbraio. La scansione delle sessioni di lavoro si trova in fondo a questa pagina.

Il docente

Antonio Eros Negri

Antonio Eros Negri
vai alla biografia » 

Iscrizioni

Le iscrizioni chiudono mercoledì 15 febbraio 2023. Il modulo di iscrizione andrà compilato esclusivamente online.

I costi sono riepilogati di seguito:

  • Partecipazione a 1 sessione: 30,00 €
  • Partecipazione a 2 sessioni: 40,00 €
  • Partecipazione a 3 sessioni: 50,00 €
  • Partecipazione a 4 sessioni: 60,00 €

L’iniziativa è aperta ai soli soci. Si diventa soci compilando esclusivamente online la domanda di iscrizione e versando (per chi non fosse già socio) la quota associativa per l’anno solare 2023 di 20,00 € (venti/00 euro).

L’importo dovrà essere corrisposto esclusivamente mediante bonifico bancario intestato a:

Beneficiario: Associazione Corale Aenigma
IBAN: IT30F0503401735000000003117
Causale: [Cognome e nome partecipante] WA45

È possibile effettuare un bonifico unico che comprenda quota associativa e quota di iscrizione al corso.

Schedula per Ore

Sabato 18 febbraio

09:00 - 09:30
Registrazione partecipanti
09:30 - 12:30
I sessione
Tomás Luis de Victoria – Pueri Hebraeorum
14:30 - 17:30
II sessione
Marc’Antonio Ingegneri – Tenebrae factae sunt

Domenica 19 febbraio

14:00 - 17:00
III sessione
Johann Kuhnau – Tristis est anima mea
17:00 - 20:00
IV sessione
Johann Michael Haydn – Plange quasi virgo

Data

18 - 19 Feb 2023

Ora

09:00 - 20:00

Luogo

Chiesa del Sacro Volto
via Sebenico, 31 Milano
Categoria

Organizzatore

Associazione Corale Ænigma
Telefono
+393333372279
Email
associazioneaenigma@gmail.com