Cæcilia Consort

Nato in seno all’Associazione Corale Ænigma, Cæcilia Consort è un gruppo di giovani cantanti e musicisti professionisti, specializzati nel repertorio rinascimentale e barocco. L’utilizzo di strumenti originali e di temperamenti storici, unitamente a un approccio teso alla comprensione delle strutture contrappuntistiche e armoniche, è finalizzato a restituire al presente grandi opere e sottrarle al rischio dell’oblio. Il gruppo, nato per volontà di giovani eccellenze della musica antica, tra i quali Giulia Gillio, Regina Yugovich, Arianna Radaelli, Joanna Piszcorowicz, e attualmente guidato da Antonio Eros Negri, si è esibito in numerosi concerti, tra cui «10 Cori per la ricerca» presso la Basilica di S. Marco a Milano, eseguendo o ere di alcuni tra i massimi compositori del Cinquecento e del Seicento (Claudio Monteverdi, Francesco Spagnoli Rusca, Isabella Leonarda) e ha effettuato registrazioni video e discografiche (Vivaldi, Zelenka) vantando collaborazioni con noti solisti e direttori come Anna Maria Chiuri, Claudio Cavina, Roberto Balconi e altri. Alcuni componenti del gruppo (Carlotta Colombo, Hyun Jung Oh, Alessandro Ravasio, professionisti della musica antica, e alcuni artisti del Coro del Teatro alla Scala) sono stati chiamati a dare vita all’innovativo progetto Koral, piattaforma multimediale e supporto didattico per la diffusione della coralità professionale ed amatoriale, che offre la possibilità di studiare le singole parti vocali tratte da un vastissimo repertorio appositamente registrato, ascoltandole dalla voce di cantori e cantanti d’eccellenza (anziché da suoni sintetici), con molteplici possibilità di interazione con la partitura corale.